I prodotti della linea Green2Desk presentati al BigBuyer 2014

4 dicembre 2013

Lo scorso 21 Novembre nell’ambito del BigBuyer 2014, il più grande appuntamento annuale per i grandi compratori del settore ufficio e scuola, è stata presentata al grande pubblico la nuova linea di prodotti Fellowes Green2Desk, realizzata in collaborazione con EcodesignLab.

Di seguito riportiamo il comunicato stampa ufficiale dell’azienda e alcune foto dell’evento.

Una scrivania verde, non per colore ma per essenza. È quella a cui pensa Fellowes Leonardi progettando, in collaborazione con EcodesignLab, spin off della Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino (Unicam), Green2Desk, la linea di accessori per ufficio nata nel rispetto dell’ambiente e sviluppata secondo i principi del Life Cycle Design. Dalla progettazione alla realizzazione, dal trasporto all’utilizzo, senza dimenticare il momento dello smaltimento: progettare “dalla culla alla culla” significa ottimizzare tutte le fasi del ciclo di vita di un prodotto, a favore di una riduzione degli impatti ambientali delle stesse. Un design sostenibile volto non solo a minimizzare il consumo di risorse ambientali (siano esse materia o energia) ma anche quello di emissioni di CO2 e di produzione di rifiuti. Fellowes Leonardi conferma con questo progetto non solo l’attenzione al benessere delle persone e dell’ambiente ma anche la sua capacità di fare ricerca attraverso la collaborazione con l’Università e i suoi spin off, in questo caso Unicam ed EcodesignLab, con le quali sviluppare progetti reali che arrivano al mercato.

“Siamo da sempre attenti agli aspetti di sostenibilità ambientale dei nostri prodotti, ma questo progetto ha rappresentato un passo in più in questa direzione” commenta Monica Leonardi, direttore marketing di Fellowes Leonardi “È stato il primo progetto per il quale abbiamo sviluppato un approccio “dalla culla alla culla”, andando a considerare la sostenibilità non solo dal punto di vista ambientale ma anche progettuale. Per farlo ci siamo avvalsi della professionalità e del know-how di EcodesignLab e di Unicam: una collaborazione fortemente positiva e proficua, della quale siamo molto soddisfatti.”

Portariviste, vaschette portacorrispondenza, cestini, cassettiere e portapenne: i prodotti della linea Green2Desk sono pensati per il Green Office contemporaneo, un luogo di lavoro non solo funzionale e versatile ma anche attento agli impatti ambientali. Accessori di facile utilizzo, impilabili, con un ingombro e peso ridotto e disponibili in diverse colorazioni, da quelle più tradizionali a quelle più fresche e attuali, per organizzare al meglio lo spazio di lavoro, nel pieno rispetto dell’ambiente.

“La nuova linea di prodotti Green2Desk di Fellowes Leonardi rappresenta il risultato concreto di un rapporto di collaborazione virtuoso tra università e impresa”, spiega Lucia Pietroni, presidente di EcodesignLab e direttore del Master in Eco-design ed Eco-innovazione dell’Università di Camerino. “Abbiamo trovato nell’azienda Fellowes Leonardi una grande apertura e una straordinaria capacità di visione ed insieme siamo riusciti a fare del design e della sostenibilità ambientale due importanti driver di innovazione di prodotto, con tempi e modalità molto efficaci ed efficienti. Questo progetto è un esempio molto positivo di come ricerca, design, sostenibilità ambientale siano necessari ed importantissimi strumenti d’innovazione per il nostro sistema imprenditoriale e non argomenti di marketing o, come molti ancora pensano, argomenti di “lusso” che solo poche grandi imprese possono permettersi.”

La linea G2D è stata sviluppata con i seguenti obiettivi ambientali:

- ridurre al minimo l’impiego di materiale incrementando le prestazioni dei prodotti e riducendone il peso;

- rendere tutti i prodotti monomaterici e quindi totalmente riciclabili;

- utilizzare polimeri altamente riciclabili;

- rendere i prodotti totalmente incassabili in modo da ridurne gli ingombri in fase di trasporto e stoccaggio.

Questi obiettivi sono stati ampiamente raggiunti attraverso l’applicazione di criteri progettuali finalizzati alla sostenibilità del prodotto, ottenendo inoltre un miglioramento dell’usabilità e della qualità estetica dell’intera famiglia di prodotti.

I principali risultati raggiunti in termini di sostenibilità ambientale nello sviluppo della nuova linea di prodotti G2D sono:

- una riduzione complessiva delle emissioni di CO2 di circa il 15%

(cassettiera: 21%; portacorrispondenza: 22%; portariviste: 6%; cestino gettacarte: 9%)

- una riduzione delle emissioni di CO2 in fase di trasporto di circa il 40%

(cassettiera: 27%; portacorrispondenza: 50%; portariviste: 25%; cestino gettacarte: 20%)

- una riduzione delle emissioni di CO2 dovuta al minor impiego di materiale di circa il 15%

(cassettiera: 27%; portacorrispondenza: 20%; portariviste: 5%; cestino gettacarte: 9%).

Inoltre la nuova linea di prodotti Green2Desk è stata proposta anche in una versione realizzata in materiale 100% riciclato. Questa versione in materiale rigenerato al 100% moltiplica i vantaggi ambientali, sommando a quelli ottenuti dall’applicazione di criteri di eco-design quelli ottenuti dall’impiego di polimeri riciclati (PS riciclato 100% e PP riciclato 100%).

La linea G2D in materiale rigenerato consente un’ulteriore riduzione complessiva delle emissioni di CO2 di circa il 30% rispetto ai prodotti in polimeri vergini.

Questi risultati sono il frutto di un processo di ricerca e innovazione orientato alla sostenibilità ambientale che Fellowes ha intrapreso da tempo per rispondere ad una crescente domanda, pubblica e privata, di prodotti eco-sostenibili nell’ambiente ufficio.

News_041213News_041213News_041213News_041213